logo

meteo


Domande Frequenti
Testimonianze
Listino Prezzi
Depliant


Dottor Samuele Maffei

meteo


In virtù di questa visione “centrale” dell’intestino, vent’anni fa abbiamo portato, per primi, l’idrocolonterapia (ICT) a Firenze. Ai tempi era ancora una pratica sconosciuta ma già dalle prime sedute intuimmo quanto potesse essere di aiuto per chi soffriva di problematiche intestinali.

 
Login





Non sei ancora registrato?
Registrati ora!
Recupera password


Indicazioni Terapeutiche

 

 

 

Gonfiore addominale e flatulenza

L’ICT è considerata il “gold standard” nella cura del gonfiore addominale e della disbiosi intestinale L’ICT ha una duplice azione: la prima immediata è quella di drenare all’esterno i gas e il materiale fecale presenti nel colon sgonfiando l’addome e donando una subitanea sensazione di leggerezza,
la seconda ancor più importante è quella di ricreare il terreno necessario alla crescita della flora batterica intestinale “buona”, di ripristinare un’ottimale peristalsi e regolarità intestinale, favorendo una migliore digestione e riducendo fino anche ad eliminare la formazione dei gas intestinali responsabili del gonfiore addominale e della flatulenza.
 

Stitichezza cronica

L’ICT rappresenta un passo fondamentale nel ripristino della funzione intestinale agendo sulle cause meccaniche della stipsi. E’ necessario aderire ad un programma che prevede oltre all’ICT, un regime dietetico personalizzato, una terapia di supporto e norme igienico-comportamentali appropriate. 
 

Disintossicazione generale dell’organismo

La maggior parte delle tossine esogene, (provenienti cioè dall’esterno), quali ad esempio tossine alimentari in primis grassi e oli cotti, fumo, smog, pesticidi, ecc… si depositano principalmente nel colon e nel tessuto adiposo, disturbando e/o impedendo le funzioni fisiologiche di molti organi.
IDROCOLONFIRENZE ha messo a punto un “programma disintossicante”
che prevede 7 settimane di cura con 3 sedute di ICT combinate ad un adeguato regime dietetico, prodotti depuranti specifici e un’attività fisica mirata. Il risultato è una disintossicazione generale dell’organismo con un miglioramento dello stato di salute globale, un incremento dell’energia vitale, una pelle più pulita e sana. Consigliata a tutti almeno una volta nella vita!
 

Dimagrimento

L’ICT migliora i risultati ottenuti con la sola dieta dimagrante. L’ICT infatti determina un aumento del metabolismo, grazie alla migliore assimilazione di micronutrienti indispensabili alle reazioni enzimatiche, favorisce la regolarità intestinale riducendo il ristagno fecale, decongestiona l’intestino infiammato migliorando così la circolazione linfatica e venosa.
Lo specifico ”programma dimagrante” messo a punto da IDROCOLONFIRENZE prevede 11 settimane di cura con 3 sedute di ICT combinate a nuove salutari abitudini alimentari, uno specifico integratore ed eventuale attività fisica mirata.
 

Diverticoli

L’ICT pulisce a fondo il diverticolo, ne riduce in modo considerevole l’infiammazione e consente di evitare l’assunzione di antibiotici. Negli
anni abbiamo sperimentato un protocollo terapeutico specifico per la diverticolosi che ha ridotto notevolmente gli episodi di diverticolite e la relativa sintomatologia (dolorosa).
 

Colite ulcerosa

L’ICT ripristina il film mucoso colico e quindi l’integrità della
mucosa intestinale. Pertanto si è dimostrata efficace nella
prevenzione delle ricadute e in fase di lieve attività.


Coadiuvante del lavaggio epatico secondo Moritz e Clark

 

Moritz nel suo libro “Guarire il fegato con il lavaggio epatico” consiglia di eseguire un ciclo iniziale di idrocolonterapia (3 sedute) per staccare i vecchi depositi di “materia fecale mucoide” e  poi 1 seduta il sesto giorno di preparazione di ogni lavaggio epatico. 

 

Preparazione ad esami diagnostici (Colonscopia, RX addome)

 

Coloro che sono intolleranti alla preparazione tradizionale a base di lassativi osmotici o che necessitino di una perfetta pulizia dell’intestino possono eseguire il giorno stesso della colonscopia una seduta di idrocolonterapia.

 

Patologie correlate alla funzione intestinale

L’ICT apporta effetti benefici anche in caso di: bronchiti e cistiti ricorrenti, candidosi, stasi linfatica, ipercolesterolemia, stanchezza cronica

 

 

 


print

Site by WebShirt